Lunghezza 9 km
Livello difficoltà E - media
Dislivello +493 / -493 m
Tempo percorrenza 6 h (soste incluse)
Fondo stradale sentieri boschivi


Lago Scuro: Bosco Grande di Ruoti

Esplorando una delle bellezze nascoste della Basilicata.

A circa 1100 metri s.l.m. dove la natura cresce spontanea e rigogliosa, troviamo il Bosco Grande di oltre 2000 ettari situato tra Ruoti (PZ) e Picerno (PZ).

Qui dominano i faggi e i cerri, e ciclamini 🌸

Costeggiando il Torrente Li Foj, che prende il nome dal gruppo montuoso su cui si estende questo bosco, siamo saliti fino a raggiungere il piccolo Lago Toppo Romito, abitato da un grande numero di rane verdi.

Dopo aver attraversato la prateria del Piano della Nevena, i sentieri si fanno in discesa e conducono al Lago scuro 💧 (o Lago Moretta), anch'esso di origine naturale, formatisi a causa degli smottamenti del terreno.

Qui è l'habitat non solo di rane, ma anche di pesci d'acqua dolce come le carpe 🐟

Dopo una pausa rilassante in riva al lago, magari dialogando con dei pescatori, riprendiamo il cammino.

Dopo aver superato il pascolo e le sue vacche, sbuchiamo in un punto panoramico dove si può ammirare da lontano il paese di Ruoti, situato su di un'altura dominante il corso della fiumara di Avigliano e alle sue spalle l'ex vulcano Monte Vulture. 

Superiamo due sorgenti d'acqua e la Fontana Petrosina, infine il Vallone di Seppe per tornare al punto di partenza, il Varco del Torno.


EQUIPAGGIAMENTO:

🥾 Scarpe da trekking

🎒 Zaino da trekking, abbigliamento comodo per camminare, indumenti di ricambio, felpa, giacca a vento/antipioggia, telo, cappello.

💧 Borraccia con acqua a sufficienza

🍱 Pranzo a sacco

Cosa poter aggiungere e come regolare e caricare lo zaino

ESCURSIONE GUIDATA:  70 € a gruppo