Lunghezza 12 km
Livello difficoltà E - bassa
Dislivello +600 / -600 m
Tempo percorrenza 6 h (soste incluse)
Fondo stradale sterrati; sentieri rocciosi


Pietra Cappa: il monolite più grande d'Europa

Un’escursione nella Calabria selvaggia alla scoperta di uno dei monoliti più grandi d'Europa, 😯 Pietra Cappa, alto 140 metri e che occupa circa quattro ettari di terreno, una tra le migliori rarità perfettamente conservate e presenti sul nostro territorio.

Nei documenti medievali si legge di Pietra Cauca che sta ad indicare pietra vuota, scavata. La quale con la sua mole enigmatica e carica di leggende troneggia nella Vallata delle Grandi Pietre che caratterizza la parte orientale del Parco Nazionale dell'Aspromonte.

Per raggiungerla passeremo per le Rocce di San Pietro, grotte scavate nella roccia dai monaci basiliani.

Infine, completato il giro di Pietra Cappa, che ci permetterà di vederla da tutte le angolazioni, faremo ritorno al punto di partenza, Natile Vecchio di Careri (RC), un piccolo borgo dell’entroterra ionico, dove sarà conclusa la nostra escursione.

Come di consueto non può mancare la leggenda. Si racconta che, mentre predicavano la buona novella, Cristo e i discepoli giunsero anche ai piedi dell’Aspromonte e qui fecero penitenza raccogliendo alcuni pesanti massi che il Signore trasformò in fumanti pagnotte, lasciando solo Pietro con un piccolo boccone quale punizione per aver raccolto un misero ciottolo. Riconoscendo il proprio errore, fu lo stesso Pietro a volere che quella pietra restasse lì a ricordo della sua malizia e sfiorandola con un dito la fece diventare talmente grande da ricoprire il terreno tutt’intorno.


EQUIPAGGIAMENTO:

🥾 Scarpe da trekking

🎒 Zaino da trekking, abbigliamento comodo per camminare, indumenti di ricambio, felpa, giacca a vento/antipioggia, cappellino

💧 Borraccia con acqua a sufficienza

🍱 Pranzo a sacco

Cosa poter aggiungere e come regolare e caricare lo zaino

ESCURSIONE GUIDATA:  100 € a gruppo