SAB 04/12 | Valloni di Spinazzola: Valle dell'Ofanto | Puglia

Ci addentreremo nei Valloni di Spinazzola (BT), ai margini del Parco Regionale del Fiume Ofanto, dove il torrente Ulmeta si unisce al Locone, che genera l'omonimo lago creato da una diga, e che poi affluisce nel fiume più grande di Puglia.

Un insolito percorso naturalistico, che inizia dal borgo antico per poi addentrarci nel verdissimo bosco Gadone-Turcitano, ricco di querce.

 

Da li scenderemo in uno dei valloni nelle quali sgorgano numerose sorgenti che rendono questo territorio ricco di acqua.

Queste "dita" boschive che si diffondono a nord-ovest della città, sono un’oasi verde nel cuore della BAT, che è stata riconosciuta Sito di importanza comunitaria (Sic), nella quale è stata trovata l’unica popolazione di salamandrina dagli occhiali in Puglia, un piccolo anfibio endemico caratteristico dell’Italia Meridionale che è riuscito a porre l’attenzione su uno “scrigno di biodiversità”, come è stato definito da Leonardo Lorusso, presidente del Wwf Puglia.

 

Il cammino continua lungo lo sterrato che fiancheggia e risale il torrente Locone fino a raggiungere una delle 7 antiche fontane rurali di Spinazzola, Fontana Raica, che prende il nome dal generale saraceno che l'ha costruita.

Queste fontane e sorgenti furono di fondamentale importanza e giustificano l’insediamento di Spinazzola sin dal 291 a.C in corrispondenza di una statio romana sulla Via Appia.

Infine un sentiero serpeggiante in salita ci condurrà ai ruderi del castello normanno e nelle stradine nelle quali saranno presenti gli stand della sagra.

 

La città si trova al confine con la Basilicata, regione cui è appartenuta fino al 4 giugno 1811, quando Gioacchino Murat, ridisegnando le provincie del Regno, decretò il passaggio di Spinazzola in Terra di Bari, sottraendola al distretto di Matera. Qui intorno al 1100, i Templari costruirono il primo ospedale della Puglia per curare i cavalieri feriti provenienti dalle crociate

 

CARATTERISTICHE DEL PERCORSO:

Lunghezza: 6 km

Livello difficoltà: E - bassa

Dislivello: + 244 m / - 244 m

Tempo di percorrenza: 4 ore a/r (soste incluse)

Fondo stradale: sentieri boschivi.

 

⌚ APPUNTAMENTO A SPINAZZOLA (BT) ALLE ORE 09:00

> Numero massimo di partecipanti: 20

 

COSA PORTARE:   

> Scarpe da trekking.

> Zaino da trekking, abbigliamento comodo per camminare, indumenti di ricambio, felpa, giacca a vento impermeabile, telo, cappello.

> Borraccia con acqua a sufficienza.

> Pranzo a sacco.

Cosa poter aggiungere e come regolare e caricare lo zaino

 

Durante il cammino si parla con i compagni o semplicemente si ascolta la natura. Importante seguire la guida e l'andatura senza avanzare o fermarsi.

 

Info:

✆ WhatsApp numero: 3493669187

 

!!! Fotografie e riprese video:

Nel corso dell’escursione verranno effettuati scatti fotografici e riprese video che possono comparire su siti di pubblico dominio e che saranno utilizzati dall’organizzazione per finalità promozionali riguardanti l’attività stessa. La partecipazione all’escursione sottintende il nullaosta alla pubblicazione del suddetto materiale.

 

✓ L'organizzazione si riserva di modificare il percorso o rinviare l'escursione comunicandolo 24 ore prima dell'evento.

 

Organizzazione a cura di:

Alessandro Sileno - guida ambientale escursionistica LAGAP

 

⚠️ Al fine di tutelare tutti i partecipanti, nell'intento di collaborare al contenimento del Covid 19, secondo quanto indicato dal DPCM 4.3.2020 e successivi, è fatto esplicito divieto – sotto la propria personale responsabilità - di iscrizione all'escursione: 

1. a chiunque manifesti sintomi influenzali anche modesti o temperatura corporea superiore a 37,5 C° 

2. a chiunque sia transitato in aree interdette identificate dal suddetto decreto e da successive deliberazioni per il contenimento dell'epidemia; 

3. a chiunque sia rientrato da Paesi esteri da meno di 14 giorni; 

4. a chiunque sia stato comandato di isolamento cautelativo perché positivo al Covid-19; 

5. a chiunque sappia di essere entrato in contatto da meno di 14 giorni con persone di cui ai punti 2 – 3 – 4. 

Partecipando all'escursione si dichiara dunque in modo esplicito e legalmente vincolante di non trovarsi in alcuna delle situazioni sopra descritte e di osservare, e far osservare ai minori accompagnati, tutte le disposizioni sul distanziamento sociale e sull'uso dei DPI impartite dalla Guida.

PRENOTA L'ESCURSIONE ONLINE CON PAYPAL

10,00 €

  • ancora posti disponibili

ALTRI METODI DI PRENOTAZIONE

Per completare la prenotazione va versata (entro venerdì 02/12) la quota individuale di € 10,00 (Under 18: € 5) tramite:

  • BONIFICO BANCARIO 

IBAN: DE04100110012627586667;  (BIC: NTSBDEB1XXX)

Intestato a: Alessandro Sileno

Causale: Prenotazione escursione guidata Viandanti del Sud del 4 dicembre

Inviaci i tuoi dati e allega la ricevuta di bonifico tramite questo modulo ⤵