Trekking con gusto: lo Jazzo del Demonio e Poggio Ferrata | Puglia 17/10

Esplorando il territorio di Ruvo di Puglia (BA), ci immergeremo nel Bosco Scoparella.

300 ettari dominati dalla presenza delle querce roverelle (alcune secolari), ma non solo.. rosa canina, biancospino, asfodeli, asparagi e numerosissime piante officinali a caratterizzare questo bosco parte integrante del territorio del Parco Nazionale Alta Murgia.

Un percorso ad anello, lungo sentieri boschivi e attraversando il Ponte dell'Acquedotto Pugliese sbucando nella lama in cui è situato lo Jazzo del Demonio e la sua maestosa quercia secolare.

Lo jazzo è un particolare recinto in pietra di uso comune nel territorio della Murgia e del Gargano.

Costruito lungo gli antichi tratturi della transumanza e destinato al ricovero delle pecore.

Noterete che qualsiasi jazzo è costruito in pendenza, per favorire la ventilazione e il deflusso delle acque e dei liquami. 

Ed è sempre esposto a sud, per garantire il riparo dai freddi venti settentrionali, considerando anche che i pascoli pugliesi venissero maggiormente utilizzati nella stagione fredda. 

Vi racconteremo la leggenda legata a questo luogo, e poi proseguiremo nell'altro lato del bosco passando dallo Jazzo Cortogigli per ritornare al punto di partenza, Poggio Ferrata: dove sarà il momento per una degustazione di piatti semplici, genuini e della tradizione locale, preparati con prodotti freschi e di stagione, coltivati in quest'azienda, condotta da diverse generazioni già dai primi anni del 1900, una delle prime aziende agrituristiche in Puglia e pioniera nell’agricoltura biologica.

Qui si cerca di ridurre al minimo indispensabile l’utilizzo delle macchine a carburante a favore del lavoro manuale e a basso impatto ambientale, permettendo di produrre in modo più naturale e senza l’uso di sostanze chimiche.

 

CARATTERISTICHE DEL PERCORSO AD ANELLO:

Lunghezza: 10 km

Livello difficoltà: E - bassa

Dislivello: + 238 m / - 238 m

Tempo di percorrenza: 6 ore a/r (soste incluse)

Fondo stradale: sentieri boschivi, ciclovia dell'Acquedotto Pugliese

 

 ::::::::Informazioni utili:::::::: 

 

⌚ APPUNTAMENTO A  POGGIO FERRATA, RUVO DI PUGLIA (BA) ALLE ORE 09:00

> Numero massimo di partecipanti: 20

 

COSA PORTARE:   

> Scarpe da trekking 

> Zaino da trekking, abbigliamento comodo per camminare, indumenti di ricambio, felpa, giacca a vento/antipioggia, cappello, costume da bagno

> Borraccia con acqua a sufficienza

> Pranzo a sacco

Cosa poter aggiungere e come regolare e caricare lo zaino

 

Durante il cammino si parla con i compagni o semplicemente si ascolta la natura. Importante seguire la guida e l'andatura senza avanzare o fermarsi.

 

Info:

✆ WhatsApp numero: 3493669187

 

!!! Fotografie e riprese video:

Nel corso dell’escursione verranno effettuati scatti fotografici e riprese video che possono comparire su siti di pubblico dominio e che saranno utilizzati dall’organizzazione per finalità promozionali riguardanti l’attività stessa. La partecipazione all’escursione sottintende il nullaosta alla pubblicazione del suddetto materiale.

 

✓ L'organizzazione si riserva di modificare il percorso o rinviare l'escursione comunicandolo 24 ore prima dell'evento.

 

Organizzazione a cura di:

Alessandro Sileno - guida ambientale escursionistica LAGAP

 

⚠️ Al fine di tutelare tutti i partecipanti, nell'intento di collaborare al contenimento del Covid 19, secondo quanto indicato dal DPCM 4.3.2020 e successivi, è fatto esplicito divieto – sotto la propria personale responsabilità - di iscrizione all'escursione: 

1. a chiunque manifesti sintomi influenzali anche modesti o temperatura corporea superiore a 37,5 C° 

2. a chiunque sia transitato in aree interdette identificate dal suddetto decreto e da successive deliberazioni per il contenimento dell'epidemia; 

3. a chiunque sia rientrato da Paesi esteri da meno di 14 giorni; 

4. a chiunque sia stato comandato di isolamento cautelativo perché positivo al Covid-19; 

5. a chiunque sappia di essere entrato in contatto da meno di 14 giorni con persone di cui ai punti 2 – 3 – 4. 

Partecipando all'escursione si dichiara dunque in modo esplicito e legalmente vincolante di non trovarsi in alcuna delle situazioni sopra descritte e di osservare, e far osservare ai minori accompagnati, tutte le disposizioni sul distanziamento sociale e sull'uso dei DPI impartite dalla Guida.

PRENOTA L'ESCURSIONE ONLINE CON PAYPAL

15,00 €

  • ancora posti disponibili

La quota comprende: escursione guidata con copertura assicurativa e degustazione in masseria


ALTRI METODI DI PRENOTAZIONE

Per completare la prenotazione va versata (entro venerdì 15/10) la quota individuale di € 15,00 (Under 18: € 10) tramite:

  • BONIFICO BANCARIO 

IBAN: DE04100110012627586667;  (BIC: NTSBDEB1XXX)

Intestato a: Alessandro Sileno

Causale: Prenotazione escursione guidata Viandanti del Sud del 17 ottobre

 

Inviaci i tuoi dati e allega la ricevuta di bonifico tramite questo modulo ⤵